• Osirc

Goldman Sachs prevede primi aumenti dei tassi a settembre e a dicembre


Secondo la BCE, la banca d’affari statunitense prevede che gli acquisti netti del programma APP finiranno nel terzo trimestre (molto probabilmente a luglio)


Goldman Sachs prevede che gli acquisti netti del programma APP della Bce finiranno nel terzo trimestre (molto probabilmente a luglio) e stima aumenti dei tassi di interesse di 25 punti base a settembre e dicembre.

Nonostante l’incertezza provocata dalla guerra in Ucraina e dalle sanzioni occidentali alla Russia, i banchieri centrali dell’area euro si trovano infatti a dover considerare le ulteriori sorprese al rialzo per l’inflazione e le preoccupazioni circa gli effetti di secondo impatto.

La banca d’affari si aspetta che il Consiglio direttivo notifichi nella riunione del 14 aprile che: la normalizzazione graduale rimane appropriata nonostante la guerra e che qualsiasi indebolimento della domanda sarà attentamente monitorato.

Data l’incertezza sulle prospettive, “è improbabile che il Consiglio direttivo possa anticipare la decisione sul ritmo appropriato degli acquisti di attività nel terzo trimestre nella riunione della prossima settimana“.

8 visualizzazioni0 commenti