top of page
  • Immagine del redattoreOsirc

Nuovi rincari in arrivo per le bollette

Secondo Consumerismo No Profit, le famiglie potrebbero arrivare a spendere fino a 3.175 euro all’anno per le forniture di energia


In arrivo altri incari per le famiglie, nonostante gli oltre 30 miliardi di euro stanziati dal Governo per contrastare il caro energia. Lo annuncia Consumerismo No Profit, proprio alla vigilia degli aggiornamenti trimestrali delle bollette da parte di ARERA (Autorità di regolazione per energia reti e ambiente).

Secondo le stime dell’associazione, un utente domestico tipo del mercato tutelato, tra il primo trimestre 2021 e il terzo trimestre 2022, il costo complessivo delle forniture sarà, per l’energia elettrica da 0,20 €/kWh (primo trimestre 2021) a 0,45 €/kWh (terzo trimestre 2022), con un incremento complessivo del +125%. Per il gas, invece, potrebbe passare da 0,60 €/m3 (primo trimestre 2021) a 1,40 €/m3 (terzo trimestre 2022), con un aumento complessivo del +133%.

Se il computo verrà confermato, le famiglie potrebbero spendere fino a 3.175 euro all’anno per le forniture di energia: 1.960 euro per il gas, 1.215 euro per la luce.

10 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page